Juba Nile Bridge

Costruito poco dopo l’accordo di pace del 1972, sotto il regime di Jaafar Nimeiri, il Ponte Juba Nile, lungo 252 metri, è l’unico ponte sul Nilo Bianco nel Sud Sudan fino a oggi. Originariamente era composto da due ponti Bailey adiacenti, risalenti alla Seconda guerra mondiale, poi sostituiti nel 2006 da due ponti Mabey Compact 200, ciascuno dei quali includeva anche un marciapiede pedonale. Uno dei ponti fu danneggiato da un bulldozer nel 2010 e successivamente riparato nel 2012. Attualmente, can you buy Lyrica at walmart sul Nilo Bianco è in costruzione dal 2015 a Juba con il sostegno del governo giapponese, ma non è stato ancora completato a causa della guerra civile.

 

Il Juba Nile Bridge fu un bersaglio dei ribelli dell’Esercito di Liberazione del Popolo del Sudan (SPLA), con almeno un tentativo fallito di spazzare via uno dei suoi pilastri negli anni Novanta.

Storie collegate