John Garang Mausoleum

Questo è il luogo del riposo eterno del Dottor John Garang de Mabior, che guidò l’Esercito/Movimento di Liberazione del Popolo del Sudan (Sudan People’s Liberation Movement/Army, SPLM/A) dal 1983 al 2005, quando fu siglato l’Accordo per la Pace Globale (Comprehensive Peace Agreement, CPA), preparando la via per l’indipendenza del Sud Sudan, dichiarata nel 2011. Ma John Garang non fu testimone dell’evento: morì in un incidente d’elicottero subito dopo aver giurato come Primo Vice Presidente del Sudan e Presidente del Governo del Sudan Meridionale. La sua morte improvvisa scosse tutto il Paese. Fu sostituito da Salva Kiir Mayardit, l’attuale presidente del Sud Sudan.

 

Sotto stretto controllo del governo sudanese durante la guerra civile del 1983-2005, Juba fu regolarmente bombardata e persino parzialmente occupata dallo SPLA nel 1992. Ma i ribelli non riuscirono mai a conquistare la città. Ci entrarono per la prima volta dopo vent’anni in occasione del funerale di John Garang. Fu proprio qui, sulla tomba di John Garang, che il 9 luglio 2011 il suo vecchio compagno Salva Kiir proclamò l’indipendenza del Sud Sudan.

 

Nel corso degli anni, il Mausoleo di John Garang è stato compreso in un complesso dedicato a eventi pubblici, manifestazioni e celebrazioni. La tomba stessa si trova dietro un grande cancello con spesse sbarre, e il vasto pezzo di terra che lo circonda è recintato, chiuso al pubblico e costantemente sorvegliato dai soldati. Dall’altra parte della strada che attraversa il sito, di fronte alla struttura dedicata ai personaggi di spicco e ai relatori ufficiali, l’area aperta al pubblico ospita una grande statua del defunto leader, con il bastone alzato, che indica la retta via. Dietro questo vasto campo sono state sviluppate altre strutture pensate per le attività pubbliche, tra cui la Freedom Hall, che ospita concerti ed eventi di ogni tipo. Il progetto prevedeva che accanto fossero costruiti gli edifici per glibuy me a boat lyrics e il Museo Nazionale, ma la guerra civile cambiò i piani.

 

Accanto al Mausoleo di John Garang, furono costruiti il Parlamento nazionale e il complesso dei Ministeri tra il 1974 e il 1978, durante il periodo del Governo Regionale istituito in seguito all’Accordo di pace di Addis Abeba del 1972.

Storie collegate