Custom Bus Park

Il distretto di Costum è situato a circa 10 km dal centro storico della città e dalle rive del Nilo Bianco. Costruita negli anni Sessanta, l’area si trovava inizialmente oltre i confini della città, finché una zona industriale, Hai Mauna, fu realizzata negli anni Settanta, proseguendo lungo la strada attraverso la montagna di Jebel Kujur.

 

Come indica il suo nome, Custom fu costruita come una dogana dove le merci in entrata e in uscita da Juba venivano ispezionate e tassate. Era il punto di ingresso a Juba, e l’ultima stazione prima di raggiungere Yei, Kajo-Keji e altre città della regione. Gli edifici originali in pietra resistono e sono utilizzati dal Ministero delle Infrastrutture e dal Dipartimento dei Trasporti.

 

Questa congestionata stazione degli autobus è oggi il principale snodo dei trasporti a Juba e in Sud Sudan: passeggeri che viaggiano attraverso le strade del Paese, prendono gli autobus a Custom e raggiungono molte destinazioni regionali, a volte in convogli protetti dai militari, a causa del crescente livello di insicurezza delle strade del Sud Sudan negli ultimi quattro anni di guerra civile. I pendolari, che si muovono all’interno della capitale usando i trasporti pubblici, a loro volta transitano da qui. Il mercato di Custom è proprio lungo la strada, dal lato opposto dell’autostazione.

Storie collegate