Una Madre Bisognosa

La battaglia di una giovane made di tre figli, dei quali l'ultimo soffre di gravi problemi di malnutrizione.

Questa è una delle molte storie tormentate a causa della guerra che ha devastato il Sud Sudan per oltre quattro anni. Magari non è così brutale come l’esperienza di coloro che hanno perso le proprie case o i propri cari. Mary Kenyi è ancora viva. Ma la guerra l’ha trascinata nella capitale. A causa del conflitto, per lei è impossibile fare ritorno nella propria città, Yei, dove lei ricorda “la vita era facile e il tempo era buono”. A Juba, senza un lavoro, dare da mangiare a tre bambini è una battaglia quotidiana. Il suo ultimo nato, Joseph, soffre di gravi problemi di malnutrizione.

 

Dal collasso dell’economia del Sud Sudan a causa dei quattro anni di guerra civile, l’insicurezza alimentare e molti casi di malnutrizione si sono diffusi in tutta la capitale, Juba. Sebbene inizialmente meno visibile che nelle aree rurali minacciate dalla carestia, il problema è stato affrontato seriamente dalle organizzazioni umanitarie dal 2015 in poi. Nel 2016 è stato varato il Juba Urban Nutrition Program (Programma per la nutrizione urbana di Juba) per curare i casi di malnutrizione di madri e bambini sotto i cinque anni. Nel 2017 il 76% della popolazione di Juba era considerato in condizione di insicurezza alimentare e World Vision aveva pianificato di curare 15.000 bambini sotto i cinque anni nel corso del 2018, nella sola capitale.

 

Durata: 6 min
Anno: 2018
Produzione: Juba In The Making
Regia, riprese e montaggio: Florence Miettaux
Traduzione in italiano: Claudia Galal
Un ringraziamento speciale a:
World Vision South Sudan e in particolare a:
Elizabeth Atanasio
Damaris Wanjiku
Gloria Luka Joseph
Lisi Emmanuel Alex
e a tutto lo staff del Primary Health Care Centre di Gurei

    Gurei

    Slider landing

    To station